Valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici

I requisiti acustici passivi deli edifici (RAP) costituiscono i parametri, che descrivono l’isolamento acustico garantito dagli elementi strutturali di una determinata costruzione. La valutazione previsionale dei requisiti acustici passivi è obbligatoria per edifici adibiti a residenza o assimilabili, edifici adibiti ad uffici o assimilabili, ad alberghi, a pensioni o attività assimilabili, edifici adibiti ad ospedali, cliniche, case di cura o assimilabili, edifici adibiti ad attività scolastiche a tutti i livelli o assimilabili, edifici adibiti ad attività ricreative o di culto o assimilabili ed edifici adibiti ad attività commerciali o assimilabili.

Contattaci per saperne di più e richiedere la consulenza di uno dei nostri TCA: ti offriremo il supporto di cui hai bisogno in ogni singola fase del processo.

requisiti-acustici-passivi-degli-edifici

Descrizione

In Italia, per le procedure di calcolo e di valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici richiedono il rispetto dei limiti indicati e definiti dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 Dicembre 1997 – “Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici” poi ripreso dalle diverse Leggi Regionali. In particolare, tale decreto fa riferimento alle prestazioni che gli edifici devono possedere in riferimento a:

  • Isolamento dai rumori aerei tra differenti unità immobiliari;
  • Isolamento dai rumori esterni;
  • Isolamento dai rumori di calpestio;
  • Isolamento dai rumori di impianti a funzionamento continuo e discontinuo;
  • Tempo di riverberazione negli ambienti scolastici.

Nel caso in cui le stime ottenute sull’edificio non rispettino tali limiti, in concordanza con le esigenze espresse dalla committenza, elaboriamo attenti piani di azione per apportare le modifiche necessarie all’edificio, con l’obiettivo di garantire il miglioramento prestazionale dello stesso e il rispetto dei limiti vigenti in materia di Legge.

Modalità di intervento

Al fine di raggiungere la definizione degli interventi opportuni, i nostri tecnici eseguono un’analisi dell’intero progetto, dedicando particolare attenzione alla disposizione dei locali ed ai pacchetti costruttivi adottati. In questo modo, individuiamo i locali e gli elementi costruttivi da verificare. Lo scopo dell’intervento è, infatti, quello di verificare le prestazioni acustiche degli edifici, e nello specifico il potere fonoisolante apparente relativo alla parete ed al solaio di separazione tra due ambienti abitativi differente, l’isolamento acustico standardizzato di facciata ed il rumore prodotto da calpestìo.

Le nostre operazioni di collaudo avvengono con l’impiego di strumentazione professionale come fonometro, macchina da calpestio, dodecaedro o cassa acustica, eseguendo, inoltre, le misure del tempo del riverbero degli ambienti pertinenti agli elementi costruttivi da collaudare. I nostri interventi fanno riferimento anche al rumore prodotto da macchinari e impianti di altro tipo come gli ascensori presenti all’interno dell’edificio in oggetto.

Vuoi saperne di più e fissare un intervento con i nostri tecnici? Contattaci per ricevere maggiori informazioni e richiedere un preventivo dettagliato, ti forniremo l’assistenza di cui hai bisogno.

societa-tca-analisi-calcolo-rap-in-edifici
valutazione-per-l-isolamento-da-rumori-per-uffici
requisiti-acustici-passivi-degli-alberghi
rap-requisiti-acustici-passivi-nelle-scuole
calcolo-requisiti-isolamento-dai-rumori
calcolo-requisiti-isolamento-dai-rumori
pensioni-o-attivita-assimilabili
rumori-di-calpestio

Un laboratorio di professionisti